Dr. Corrada Curry’s New Poem: "Pensieri fra due mondi." (Thoughts Between two Worlds)

Dr. Corrada Curry, instructor of French and Italian, has a published new poem, "Pensieri fra due mondi." (Thoughts Between two Worlds).

The following is a short description of the book in Italian:

"Pensieri fra due mondi" è un viaggio interiore fra due mondi: il sud rurale della Louisiana, terra incomprensibile e ammaliante, dove la poetessa è emigrata; e il paese siciliano sacro delle sue origini. La silloge nasce dal contrasto fra questo luogo remoto e selvaggio e il calore dei focolari sacri e antichi, dai conflitti interiori maturati durante questo periodo d'esilio, dall'inevitabile passaggio del tempo, e dalla memoria come unica testimonianza di un vissuto. Il libro nasce dalla crescente consapevolezza d'appartenenza a un'isola magica, situata al di là dell'oceano, e a un paese di artisti e di poeti, di dei e santi; dalla nostalgia e dai ricordi riemersi dall'incontro fra passato e presente; dalle speranze e dai sogni che sono maturati in suolo straniero; e infine dalla continua ricerca di una Terra Immortale, senza più né tempo né dolore. Alcune poesie sono dedicate "al paese sacro", visto come Terra Promessa; altre sottolineano il disagio sentito a causa dell'impenetrabile segreto racchiuso in questa "terra strana e misteriosa"; numerose liriche si concentrano infine sugli aspetti mistici e spirituali dell'universo e sulla precarietà della vita, mettendo in evidenza la necessità del sogno e del divino. Questo racconto poetico pone quindi diversi quesiti esistenziali, rilevando anche i limiti della parola nel suo tentativo di interpretare la realtà che ci circonda in maniera coerente.